domenica 22 gennaio 2017

Dove ero, con chi ero e perché


Vedo quelli che si sono arresi e quelli che si stanno arrendendo.
Mi vedo quando mi sono arresa; dove ero, con chi ero e perché:
Chi mi voleva per un numero in più nella lista; chi avrebbe voluto mostrarmi la tavola da surf per lampadario, chi per una vacanza romana o un rondò veneziano.
Chi mi cercava per ripercorrere un epoca trascorsa e non si accorgeva che inesorabilmente il tempo cambiava e avanzava.
Chi avrebbe corso lungo la vera nuziale per cercare una falla e una scappatoia.
Chi, incantati da una aurora boreale, giocava con i numeri della distanza e dell'età.
Chi mi urlava contro per impedire di amarmi; chi rimproverava modi troppo liberi.
E chi, con un sassolino di ametista, mi ha illuminato il cuore di risate e leggera leggera ho spiegato le ali e sono andata.
Volo e ora non mi fermo.


Nessun commento: